Trail Degli Invincibili

Un bellissimo Trail attraverso luoghi spettacolari, insoliti, racchiusi da una cerchia di monti dove tra tutti emerge il Cornour, da questa parte quasi inaccessibile!

Il nuovo percorso

Un nuovo Trail in Val Pellice con partenza ed arrivo dal Laghetto Nais di Bobbio Pellice!

Un occasione per conoscere la nostra Valle

Il nostro "Trail degli Invincibili", oltre ad essere un importante momento di sport vuole essere un occasione per conoscere il territorio della Val Pellice, non solo per le sue bellezze paesaggistica ma soprattutto per la sua ricca storia e cultura.

venerdì 20 settembre 2019

TRAIL DEGLI INVINCIBILI – BOBBIO PELLICE 29 SETTEMBRE – LO SPORT INCONTRA LA STORIA ...


... E LA STORIA PREVEDE LA PRESENZA DI 200 / 260 TRAILERS “INVINCIBILI”

David le Capitaine, Paul Pellenc, David Mondon: ecco i nomi di alcuni dei 200/260 Invincibili (comprese alcune donne e qualche fanciullo) che nella primavera del 1686 si riunirono al Bessé, all’entrata del Vallone di Subiasco (attualmente definito “degli Invincibili”) nel Comune di Villar Pellice. Di lì si organizzarono per una primavera / estate di “guerriglia” al fine di tutelare le loro famiglie ed i loro beni sottrattigli dalle incursioni delle milizie savoiarde impegnate in una opera di persecuzione ed esproprio delle Valli Valdesi per compiacere Santa Romana Chiesa ed il monarca francese Luigi XIV. “Toutes les vallées sont exterminées, les habitants tués, pendus ou massacrés” sentenziarono a maggio 1686 i savoiardi ma invece… ebbero la meglio gli “Invincibili” sulle truppe del Duca Vittorio Amedeo II° che fu costretto, nel settembre 1686, a sottoscrivere un accordo con quel manipolo di coraggiosi. Una importante pagina della Storia del Popolo Valdese e delle persecuzioni che ha subito nel corso dei secoli!
Eccola la “genesi” del Trail degli Invincibili che il 29 settembre con partenza ed arrivo al Laghetto Nais di Bobbio Pellice percorrerà quello stesso vallone e quegli stessi sentieri intrisi di Storia. Un Trail – Cult voleva allestire la Polisportiva Bobbiese e così è stato: lo sport esce dai suoi consueti confini ed incontra la storia!
Atto finale della stagione delle Corse in Montagna nella Valle Pellice, realtà territoriale che ha dato un contributo importante alla nascita ed allo sviluppo di questo sport fin dai tempi della denominazione “Marcia Alpina” e che ha nella Tre Rifugi il suo fiore all’occhiello.
20 i km e circa 1300 i metri di dislivello da superare transitando su sentieri incavati nelle rocce che caratterizzano il vallone.  Percorso piuttosto veloce, per la specialità, che il plurivincitore Paolo Bert chiude in poco più di 1 ora e trentacinque minuti. Nessuna difficoltà tecnica ma solo uno scenario incombente e maestoso in un vallone che anche grazie al Trail degli Invincibili sta rilanciando la bellezza del suo territorio.
Attesi, per coerenza, da 200 a 260 protagonisti nonostante la concorrenza organizzativa oramai conclamata in uno sport che è divenuto (fortunatamente) di massa. Tra questi, per scelta organizzativa, numerosa e qualificata la presenza “forestiera” con atleti provenienti dalla Emilia Romagna, Lombardia, Liguria, Valle d’Aosta e dalle piemontesi ma remote Valle Sesia e Val Brevettola! Iscrizioni aperte su www.wedosport.net fino a tutto Giovedì 26 settembre; poi, se non raggiunto il tetto massimo di iscritti, entro le ore 8,00 di domenica 29 settembre sul luogo di ritrovo. La partenza è prevista alle ore 9,30 con conclusione alla festa finale allestita nella apposita tensostruttura predisposta.
Per tutte le ulteriori informazioni www.traildegliinvincibili.it

martedì 17 settembre 2019

Salumi Raspini è con gli Invincibili!

Un altro grande marchio delle nostre terre si aggiunge agli amici che supportano la nostra manifestazione.
Ecco un po' della sua storia presa dal sito www.raspinisalumi.it

DAL 1946

La SS23 alle pendici del Monviso, immersa nella natura della provincia torinese, è un’antica strada Napoleonica e ha per noi un significato profondo. Da lì è partita la storia della famiglia Raspini nella produzione dei salumi e ha preso le mosse la nostra azienda, che oggi rappresenta una pietra miliare nel territorio piemontese.
Rimanendo sempre fedele alle proprie origini nel corso degli anni l’attività imprenditoriale è cresciuta: sono stati ampliati gli spazi industriali e l’offerta è stata diversificata per rispondere all’emergere di nuovi bisogni e occasioni di consumo. Questa costante evoluzione ha portato Raspini a diventare uno dei primi dieci salumifici italiani, grazie a una indiscussa affidabilità e reputazione dei propri prodotti.
Oggi come allora la nostra filosofia si esprime dunque ogni giorno nel lavoro manuale di esperti, che attribuiscono all’artigianalità nuovi tratti distintivi quali sicurezza, freschezza e qualità.
Il nostro forte legame con il territorio e la cultura gastronomica del Piemonte, ha reso più solido e distintivo il processo di innovazione intrapreso negli anni: coniughiamo oggi il savoir faire nella produzione dei prodotti tipici del nostro territorio, con le più moderne tecnologie dei nostri affettati, che offrono, oltre alla bontà, tutta la praticità e la sicurezza dei prodotti in vaschetta.
Il Piemonte di Raspini si apre quindi a tutti coloro che cercano al contempo una vera esperienza di gusto unita a una particolare attenzione alla praticità e alla semplicità di utilizzo.

venerdì 13 settembre 2019

29 SETTEMBRE 2019: IL RITORNO DEGLI “INVINCIBILI”

Si torna a correre sui sentieri valdesi testimoni di Storia

Bobbio Pellice, in specifico il Laghetto Nais, si riproporrà domenica 29 settembre quale “location” di partenza ed arrivo della 4° edizione del Trail degli Invincibili, la manifestazione sportiva di Corsa in Montagna che vanta il titolo di primo “Cult – Trail” per avere messo al centro di una manifestazione sportiva il ricordo delle pagine gloriose degli “Invincibili” valdesi che nel Vallone di Subiasco, che farà da cornice all’evento, scrissero alla fine del XVI° secolo.
Gli atleti risaliranno il Vallone sotto l’incombente Gran Guglia transitando per le borgate di Villar Pellice fino a raggiungere l’alpeggio di Barma d’Aout, luogo di grande valenza storica. Un lungo traverso li condurrà a Rocha Ciabert, Serre Sarsenà e Serre Croello per rientrare, su agevole discesa, al traguardo. Circa 20 i km da percorrere contenenti, ben distribuiti, 1300 metri di dislivello. Il tutto quasi esclusivamente su sentieri e piste sterrate tirate a lucido per l’occasione dai volontari della organizzazione.
Manifestazione sportiva a carattere interregionale con la presenza annunciata di atleti liguri, emiliani, romagnoli e valdostani ai quali si aggiungono i rappresentanti del GSA Valsesia guidati dal ventenne Mattia Bertoncini nel tentativo di contrastare il dominio assoluto nelle prime tre edizioni del campione Paolo Bert.
Bonnet Daniela, Bianco Alessandra e Ghelfi Erika le vincitrici delle prime tre edizioni ma è attesa anche la partecipazione della neo recordwoman del Tour Monviso Martina Chialvo.
Sarà la manifestazione che chiude la lunga ed intensa stagione di Corsa in Montagna / Marcia Alpina nella Val Pellice, vallata che vanta una grande tradizione nella specialità nata dalla intuizione del CAI Uget Val Pellice con la creazione della Tre Rifugi.
L’ambizioso obiettivo delle 300 iscrizioni non è facile da raggiungere ma il Comitato organizzatore sta lavorando al meglio per offrire agli “invincibili” protagonisti un evento indimenticabile.
Iscrizioni aperte sul sito www.wedosport.net

martedì 10 settembre 2019

memo ... A BOBBIO PELLICE IL 29 SETTEMBRE RITORNA IL “TRAIL DEGLI INVINCIBILI” affrettatevi per le iscrizioni!

Ricordiamo agli amici atleti che fino alle ore 24:00 di lunedì 16 settembre la quota iscrizione sarà di € 20,00 (venti/00).
Dal martedì 17 al giovedì 26 settembre la quota iscrizione sarà incrementata di € 10,00 (dieci/00).
Il pagamento della quota dovrà essere effettuato tramite bonifico bancario IT66X0335967684510700319621 presso la Banca Prossima – Gruppo Intesa SanPaolo o carta di credito seguendo le indicazioni del modulo iscrizione presente in Wedosport ai link citati.
Nel caso di utilizzo di Carta di credito la commissione richiesta dall’operazione sarà a carico del concorrente. La maggiorazione della quota viene obbligatoriamente calcolata in riferimento alla data del versamento.
Le iscrizioni sul sito www.wedosport.net saranno chiuse alle ore 24:00 di giovedì 26 settembre o comunque al raggiungimento del numero massimo previsto di atleti stabilito in n. 300  iscritti.  Sarà a discrezione degli Organizzatori accettare eventuali iscrizioni entro e non oltre le ore 8:00 del giorno di gara 29 settembre. (info@traildegliinvincibili.it).
L'iscrizione da diritto al pacco gara, alla copertura assicurativa, all'assistenza in gara, ai ristori sul percorso ed a fine gara, alle docce ed al servizio massaggi.
20 chilometri e 1300 metri di dislivello nel Vallone di Subiasco, detto degli Invincibili, in uno scenario suggestivo e severo. Affrettatevi per le adesioni!
Il Comitato Organizzatore

martedì 3 settembre 2019

Pronti per il Trail .... percorso pulito!


 Grazie al preziosissimo intervento dei nostri "Invincibili" volontari tutto il percorso del Trail è stato pulito e sistemato alla perfezione. Grazie a Tutti per il faticoso impegno!