Trail Degli Invincibili

Un bellissimo Trail attraverso luoghi spettacolari, insoliti, racchiusi da una cerchia di monti dove tra tutti emerge il Cornour, da questa parte quasi inaccessibile!

Il nuovo percorso

Un nuovo Trail in Val Pellice con partenza ed arrivo dal Laghetto Nais di Bobbio Pellice!

Un occasione per conoscere la nostra Valle

Il nostro "Trail degli Invincibili", oltre ad essere un importante momento di sport vuole essere un occasione per conoscere il territorio della Val Pellice, non solo per le sue bellezze paesaggistica ma soprattutto per la sua ricca storia e cultura.

mercoledì 10 gennaio 2018

3 FEBBRAIO 2018 - RUNNING SUNSET SNOW PIAN MUNE’: E’ ARRIVATO UN CARICO DI NEVE!

Iscrizioni limitate a 130 pettorali - € 15 fino al 31 gennaio
La sera di SABATO 3 FEBBRAIO alle ore 18 ed a tramonto inoltrato prenderà il via, nella paesanese stazione sciistica di PIAN MUNE’, la prima edizione di “Running Sunset Snow”, corsa podistica su piste (strade) innevate e battute della lunghezza di km 8 e dislivello di mt. 380 circa.  Saranno le fiaccole antivento ma, soprattutto, i frontalini dei partecipanti a illuminare e rendere suggestivo lo svolgimento della corsa che non presenta difficoltà tecniche rilevanti e si adatta perfettamente sia agli atleti evoluti che ai semplici escursionisti alla ricerca di nuove emozioni. Meire Croesio, poco oltre metà percorso, attenderà i protagonisti offrendosi al loro sguardo illuminata da torce e fuochi in competizione con la luna piena che caratterizzerà la serata.
Al termine gli ambiti premi ma, soprattutto, la cena nell’accogliente baita collocata alla base della seggiovia da dove la manifestazione sportiva vedrà l’inizio e la fine.
Iscrizioni aperte (max 130 partecipanti) sul sito www.wedosport.net e info di dettaglio sul sito www.pianmune.it.
La settimana successiva, sabato 10 febbraio, l’avventura proseguirà alla stazione sciistica di Rucas che ospiterà  RucaSnow Run.

domenica 7 gennaio 2018

26 gennaio 2018 al CIRCOLO DEI LETTORI ....SPORT E CULTURA: UN LIBRO E UN FILM

VENERDI’ 26 GENNAIO – ORE 20,30 
CIRCOLO DEI LETTORI – Via Bogino 9 a Torino

IL LIBRO
TRAIL DEGLI INVINCIBILI: LO SPORT INCONTRA LA STORIA (VALDESE) L’AMBIZIOSO PROGETTO DI FARE CULTURA CON LO SPORT
Che lo sport possa avere una finalità salutista è cosa risaputa. Il solo fine agonistico è riservato ai migliori e per un limitato periodo. Da qualche anno poi lo sport e sopra tutto il moderno Trail è diventato anche uno strumento di conoscenza e di promozione del territorio dal punto di vista ambientale. 
Però il Vallone di Subiasco, nei Comuni di Bobbio e Villar in Val Pellice, contiene qualcosa in più… Pagine di Storia semisconosciuta legata al Popolo Valdese che su questo territorio ha scritto pagine epiche di resistenza sul finire del XVII° secolo.
Non per nulla è conosciuto come il Vallone degli Invincibili ovvero il luogo dove resistettero i nuclei Valdesi più determinati ad opporsi alla repressione condotta dal Duca Vittorio Amedeo.
Perché, allora, non tentare una operazione ambiziosa ed inedita? Utilizzare una manifestazione sportiva che, oltre all’obiettivo della promozione di un territorio, provasse a fare incontrare sport e cultura diffondendo la conoscenza di fatti storico religiosi tanto importanti quanto semi sconosciuti.
Ecco la “genesi” del libro “Trail degli Invincibili – Lo sport incontra la storia” che sarà presentato al prestigioso Circolo dei Lettori di Via Bogino, 9 a Torino la sera (20,30) di venerdì 26 gennaio.
Un libro con due anime: la prima offre strumenti critici per approfondire la storia del popolo valdese e quella delle valli lungo le quali ha resistito, nei secoli, ai diversi tentativi di soppressione; la seconda, fa conoscere l’evoluzione della Marcia Alpina, sport che in queste valli è nata e cresciuta.
Gli Invincibili erano ieri, nel 1600, quei Valdesi che hanno combattuto a difesa della propria vita; gli Invincibili sono oggi quegli atleti in grado di fare grande un territorio e di tramandare ai posteri il rispetto dei sentieri percorsi.
IL FILM
“LA TAGLIA” il suo titolo e l’ironia, sia pure leggera, è la chiave per entrare nell’anima dei protagonisti di una disciplina sportiva una volta riservata a pochi adepti: la Marcia Alpina, divenuta nei tempi moderni Sky Race, Sky Marathon, Corsa in Montagna o, ancora, Trail.
La sfida a Paolo Bert per impedirgli la 13° vittoria alla “Tre Rifugi” ingaggiando un campione argentino attraverso la raccolta di scommesse rappresenta il filo conduttore del film al quale hanno prestato la loro immagine campioni quali Dario Viale e Claudio Galeazzi.
Trentacinque minuti per celebrare una manifestazione sportiva, la Tre Rifugi appunto, che ha oramai superato i suoi primi quarant’anni e che è stata la primogenita dei moderni trail che radunano alla partenza centinaia di neo appassionati delle corse sui sentieri montani.
Opera “seconda” del Cai Uget Val Pellice già protagonista della realizzazione di “Bartolomeo Peyrot, il primo italiano sul Monviso”.


lunedì 1 gennaio 2018

UNA TRISTE NOTIZIA!

Purtroppo dobbiamo comunicare una triste e notizia.
Questa mattina è mancato Silvano Garnier, papà di Claudio e Massimo, Grande sportivo e tifoso di tutti noi ... GRANDE UOMO!
I funerali mercoledì ore 14.30 ad Angrogna.
Un abbraccio a Claudio e Massimo ed alla famiglia.
Ciao Silvano ... R.I.P.